Dalla Redazione In Evidenza NPL e crediti deteriorati

Rassegna Stampa del 11 giugno 2021

Nel corso di  un’intervista rilasciata alla Cnbc Jernej Omahen, responsabile della divisione di ricerca sulle istituzioni finanziarie europee di Goldman Sachs ha dichiarato che, con riferimento alle banche europee, gli NPL ratio sono in calo su base annua, di conseguenza Le banche europee oggi versano in condizioni migliori rispetto a quelle di inizio pandemia Covid-19.

Leggi l’articolo

Il report periodico sugli incassi delle cartolarizzazioni NPL a cura di Scope Ratings ha registrato un calo del 27% mese su mese a 151 milioni. Si tratta di una sensibile inversione di tendenza rispetto al trend positivo del primo trimestre dell’anno, dove i volumi avevano toccato un picco del 184% rispetto al gennaio dell’anno in corso.

Leggi l’articolo.

Nel corso dell’ UTP summit, evento organizzato dal Sole 24 Ore, si è parlato di stime per i volumi di posizioni Unlikely To Pay potenzialmente in raddoppio rispetto a quanto registrato prima della pandemia. Leggi l’articolo

Secondo Moody’s, vista la quota relativamente alta di prestiti ancora soggetti a moratoria in Italia, probabilmente nel 2022 inizierà la maggior parte del deterioramento della qualità degli attivi in pancia agli istituti di credito. Leggi l’articolo

 

Andrea Enria, Presidente del Consiglio di Vigilanza della BCE, aprirà i lavori della 7° edizione del CVSpringDay il 7 luglio a Palazzo Mezzanotte a Milano, dal titolo: NPE Market in a Changing World La “tempesta perfetta” sarà inevitabile alla fine delle moratorie? Opportunità e rischi in un mercato in continua evoluzione.

Leggi l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X