Dalla Redazione Investor, servicer e debt buyer NPL e crediti deteriorati

Unicredit cessione NPL a Illimity per 1,3Bn

UniCredit ha reso noto il perfezionamento di una cessione pro-soluto di crediti non performing per un controvalore complessivo pari a 1,3 miliardi di euro. I crediti sono stati trasferiti a un veicolo di cartolarizzazione gestito da illimity S.p.A.

Il portafoglio comprende esclusivamente crediti non performing derivanti da contratti di finanziamento ipotecari e chirografari regolati dal diritto italiano, per un ammontare complessivo – al lordo delle rettifiche di valore – di circa 1,3 miliardi di euro.

L’impatto economico della cessione sarà recepito nei conti del secondo trimestre 2022. La cessione costituisce parte dell’attuale strategia di UniCredit di riduzione delle esposizioni deteriorate.

La cessione costituisce parte dell’attuale strategia di UniCredit di riduzione delle esposizioni deteriorate. Tra le altre operazioni recenti portate avanti dalla banca sui crediti deteriorati ricordiamo la partnership con Prelios nella gestione dei crediti UTP (leggi il nostro articolo)  e la cartolarizzazione di NPL con GACS da 1 BN (leggi il nostro articolo)

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X