Dalla Redazione M&A

M&A, tutto pronto per l’evento di Credit Village dedicato alla nuova stagione di cessioni e acquisizioni

Appuntamento a domani per l’evento di Credit Village dedicato alle operazioni di M&A nell’industria italiana del credito. L’evento, dal titolo “M&A in the credit management industry: acquisire, essere acquisiti o aggregarsi? Nella previsione di una nuova ondata di operazioni in un ecosistema sempre più trasversale”, si terrà il 6 luglio 2022, presso la suggestiva cornice di Le Village a Milano. Si tratta della prima manifestazione in presenza interamente dedicata ad un tema che sta diventando sempre più cruciale per il settore del credito, rappresentando un driver di crescita per l’economia del nostro Paese. Se dal 2014 ad oggi sono state completate più di 50 operazioni di M&A nell’industry italiana del credit management, le previsioni per il prossimo triennio parlano di numeri ancora più elevati.
Ci troviamo di fronte ad una nuova stagione di cessioni e acquisizioni in cui vedremo sempre di più operazioni di fusioni e aggregazioni che coinvolgeranno nuovi soggetti appartenenti a settori sempre più trasversali a testimonianza del grado di maturità e sviluppo raggiunto dall’ecosistema che ruota intorno al mercato dei distressed credit. Assisteremo a nuove aggregazioni strategiche, integrazioni, partnership e JV tra fra servicer e investitori del credit management con specialisti di prodotto di altri settori, dal mondo Fintech al Proptech, passando per il Real Estate. Per tante piccole e medie aziende specializzate su specifici segmenti di crediti, dal corporate al secured, o su specifiche aree territoriali, si aprono nuove opportunità di poter entrare in questo mercato. E l’Italia resta sempre “The Place To Be” per la platea degli investitori che inevitabilmente si allarga coinvolgendo soggetti diversi rispetto ai soliti già attivi, dai Club Deal ai Family Office.

La giornata, moderata dalla giornalista Stefania Peveraro, Direttore Responsabile BeBeez, inizia alle ore 16.00 con il Keynote Speech di apertura “Il settore del servicing: trend attesi tra M&A e nuove frontiere di sviluppo del business” a cura di Domenico Torini, Partner KPMG. A seguire l’intervista ad Alessandro Baroni Partner Cross Border su “Come pianificare ed eseguire un deal di successo”.

La SESSION 1, intitolata “I profili legali nelle operazioni M&A: dalla due diligence al closing”, prevede gli interventi di Leopoldo Giannini Founder L2Value, Antonio Legrottaglie Managing Counsel Dentons Studio Legale e Tributario e Jacopo Zingoni Corporate & Legal Affairs Senior Analyst illimity.

Alla SESSION 2 dedicata alla “Due diligence finanziaria e contabile (pre-contrattuale, pre-closing e post- closing)”, prendono parte Luigi De Lillo Socio Fondatore Epyon Audit & Consulting, Roberto Maffioletti Associate Partner KPMG, Filippo Mantovani Chief Financial Officer Axactor Italy e Antonio Zecca Partner, Financial Advisory Spada Partners. Segue un’intervista doppia a Fabio Dell’Edera Head of Operations FD Credit Management e a Margherita Santisi, Amministratore Unico FD Credit Management sul tema “Opportunità e criticità nell’integrazione di field collection specialist all’interno dei grandi gruppi”.

Nella SESSION 3 si illustrano Case History e Strategie di Mercato, attraverso gli interventi di Giorgio Contin Presidente NGC – Next Generation Collection, Antonella Pagano Managing Director Accenture, Paolo Pellegrini CEO Cerved Credit Management e Alessandro Scorsone Sales & Marketing Director Axactor Italy.

La giornata si chiude con l’intervista ad Enrica Cozzini Operations Manager Dedagroup Business Solutions sul tema “Il supporto della tecnologia e dell’innovazione nei processi di M&A”.

Come sempre ci sarà la possibilità di partecipare a momenti di networking.

 

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X