Dalla Redazione Investor, servicer e debt buyer NPL e crediti deteriorati

Derisking NPL: Luzzatti al lavoro sulla quinta GACS

Le iniziative di derisking di esposizioni deteriorate promosse dalla Luzzatti – società consortile partecipata da 19 Banche popolari territoriali, in gran parte less significant – proseguiranno nel 2022 con nuove operazioni multioriginator e una nuova cartolarizzazione di sofferenze per un GBV stimato di € 550/600 milioni.

Partecipano alla fase preliminare quasi 20 Banche, delle quali una decina appartenenti alle Banche azioniste della Luzzatti. Circa un terzo del GBV in valutazione è composto da posizioni leasing.

Sono stati selezionati come partner dell’operazione:

– Intesa Sanpaolo (Divisione IMI Corporate & Investment Banking) come Arranger

– Prelios come Master e Special Servicer

– FIRE come co-servicer per le esposizioni granulari

– Studio Legale Orrick quale legal advisor delle banche cedenti

– Chiomenti quale legal advisor dell’arranger

L’operazione sarà strutturata in modo da essere compatibile con la normativa GACS , della quale è atteso il rinnovo entro breve.

La tempistica dell’operazione prevede il closing in tempo utile per il collocamento sul mercato delle note mezzanine e junior.

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X