Credito e consumatori Dalla Redazione

Pil: il rimbalzo alimenta le prospettive di sviluppo

“Dopo la ripresa certificata del PIL, che ha già consentito di raggiungere livelli di produzione del periodo ante Covid, anche grazie ai fondi pubblici della Next Generation UE, il trend di crescita della nostra economia si prospetta sostenuto e anche duraturo”: a parlare è Gianfranco Antognoli, già direttore generale di Monte Paschi Leasing & Factoring. “Possiamo affermare che se il ‘virus’ verrà messo sotto controllo dalla politica dei vaccini, la voglia di riemergere delle imprese e delle famiglie in Italia saranno senza paragoni – prosegue Antognoli –. Assisteremo ad una vera e propria liberazione di energia positiva e di sviluppo che consentirà di colmare gli ‘storici’ deficit strutturali  con un eccezionale recupero di produttività e competitività. Ci aspettiamo nuovi importanti investimenti in tutti i settori”.

“Un risultato ben superiore alle attese e alle previsioni può portare l’incremento del PIL italiano del 2021 fino a un 6% e forse anche oltre. Con riferimento alla crescita attesa per la provincia di Lucca, essendo il territorio a vocazione turistica (soprattutto la Versilia), l’aumento del PIL provinciale potrà risultare ancora più significativo, fra il 10 e il 15% . In generale, dalla maggiore ricchezza prodotta deriveranno maggiori entrate fiscali e dunque una minor incidenza del debito pubblico sul Pil che rappresenta la vera sfida del futuro per l’azienda Italia nella competizione europea e mondiale”.

Fondamentale il fattore fiducia, come Antognoli ancora sottolinea:”Gli ordini segnano già oggi un andamento crescente così come la produzione industriale. Il clima positivo che ne deriva rappresenta il miglior incentivo per investimenti e occupazione. A mio avviso, il valore aggiunto del lavoro potrà presto tornare a crescere con la conseguente creazione di valore per le aziende e per l’intero Paese se infrastrutture, politica e pubblica amministrazione prenderanno finalmente il posto che debbono avere nell’interesse vero di tutti i cittadini”.

 

Stefano Vannucci, laureato in economia e Commercio è amministratore e Vice Presidente di Aura Mediazione Creditizia S.r.l, la società che detiene anche il marchio 'CONCREDITO' e che esercita l’attività di accesso al credito con sede in Toscana e Roma ma operativa su tutto il territorio nazionale. Vannucci è anche socio della società SKy Fall che svolge attività di consulenza finanziaria ad aziende e famiglie e che ha sede a Viareggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X