NPL e crediti deteriorati Scelti per voi

Banche: ok Stati Ue a nuove norme sul mercato secondario Npl

Un prestito bancario e’ generalmente considerato in sofferenza quando trascorrono piu’ di 90 giorni senza che il mutuatario paghi le rate o gli interessi pattuiti o quando diventa improbabile che il mutuatario lo rimborsi. Una gestione efficiente dei crediti deteriorati e’ particolarmente importante all’indomani della crisi Covid-19 per ridurre i rischi nei bilanci delle banche e consentire alle banche di concentrarsi sui prestiti alle imprese e ai cittadini, sostenendo cosi’ la ripresa economica. La direttiva uniforma le regole per i gestori di crediti e gli acquirenti di crediti, facilita la vendita di crediti deteriorati, anche oltre i confini nazionali, garantendo nel contempo che i diritti dei mutuatari non siano ostacolati. Un’autorita’ designata nello Stato membro d’origine autorizzera’ e controllera’ i gestori del credito, in stretta collaborazione con le autorita’ degli altri Stati membri.

Le questioni principali del negoziato hanno riguardato l’autorizzazione delle attivita’ di servizio del credito, per garantire che i mutuatari siano trattati in modo equo; le misure di ‘tolleranza’ per…

Fonte: Borsa Italiana

Redazione Credit Village

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X