Dalla Redazione Investor, servicer e debt buyer

Debt Buyer quotati: i dati salienti del terzo quarter 2017

I dati dei primi nove mesi del 2017 confermano un trend positivo praticamente per tutti i big player internazionali con tutti i principali indicatori che segnano incrementi, spesso anche a doppie cifre.

Il Centro Studi Credit Village segue sempre con molta attenzione la pubblicazione delle trimestrali di tutti i principali operatori e li rende disponibili in formato integrale sul portale www.creditvillage.it.

In questo articolo ci limitiamo a fornire i dati più significativi relativi alla chiusura del terzo quarter, ma dai quali si può già evincere come si chiuderà l’esercizio 2017.

HOIST FINANCE

Il totale dei ricavi nel terzo quarter è rimasto pressocchè invariato rispetto allo stesso periodo del 2016, 666 milioni di Sek ( 67,4 milioni di Euro circa) . Netto incremento invece degli utili prima delle tasse, 182 milioni di corone svedesi per un controvalore indicativo di circa 18,5 milioni di Euro, rispetto i 130 milioni di Sek del terzo trimestre 2016.

Guardando invece ai complessivi 9 mesi del 2017 il totale dei ricavi è stato di 2. 067 milioni di Sek equivalenti a quasi 208 milioni di euro con un utile di 471 milioni di Sek (circa 47 milioni di Euro).

Scarica il Report integrale

KRUK GROUP

Kruk ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con ricavi totali per 806,9 milioni di Zloty polacchi (192 milioni di Euro) e con un Utile di 291,3 milioni di PLN (69 milioni di euro)

Da gennaio a settembre sono stati acquisiti 85 portafogli per un investimento totale di oltre 182 milioni di euro aggiudicandosi un complessivo GBV di circa 2,3 miliardi di Euro .

Gli incassi da gennaio a settembre 2017 relativi ai portafogli di proprietà sono stati di 944 milioni di PLN (225 milioni di Euro) . Nel terzo quarter sono stati incassati 347 milioni di PLN corrispondenti a circa 82,6 milioni di Euro.

Scarica il Report in versione integrale

INTRUM/LINDORFF

La fusione con Lindorff è stata formalizzata a giugno 2017 e quest’ultima è stata inclusa nel consolidato del terzo quarter. L’analisi dei dati quindi è piuttosto complessa e nonostante il gruppo abbia molto trasparentemente presentato i dati, per una lettura più attenta preferiamo rimandare al documento ufficiale scaricabile anch’esso dal portale www.creditvillage.it . Il totale dei ricavi nel periodo luglio/settembre 2017 sono stati di 2.968 M di Sek per un controvalore indicativo in Euro di oltre 298 milioni di euro. Il solito periodo dell’esercizio precedente, Intrum da sola aveva realizzato 1.433 M di Sek pari a circa 144 milioni di Euro. Sempre nel terzo trimestre sono stati investiti in acquisizioni di portafogli circa 1.177 milioni di Sek (118 milioni di Euro).

Scarica il Report in versione integrale

ARROW GLOBAL

Nei primi 9 mesi dell’anno registra un totale ricavi di 231,6 milioni di Sterline (310 milioni di Euro circa), contro i 134 milioni di Sterline dei primi 3 trimestri del 2016.

I ricavi sono rappresentati per la maggior parte dal business dell’acquisto crediti, mentre i servizi conto terzi di asset management, anche se percentualmente inferiori (£ 50,6 milioni), registrano una buona perfomance di crescita rispetto al solito periodo 2016 (£ 31 milioni).

Acquisiti £155 milioni (208 milioni di Euro) per un GBV di £ 1.897 milioni (oltre 2,5 miliardi di Euro).

Scarica il Repot in versione integrale

AXACTOR

Anche per Axactor importante crescita del fatturato che passa dagli 11 milioni di euro del terzo 2016 ai 23,6 del 2017. Guida l’incremento di fatturato la branch spagnola con una quota 44% .Nota di rilievo per il futuro del gruppo è l’accordo con la società Gevran con cui sono già state effettuate operazioni di coinvestimento.

Scarica il Report in versione integrale

LOWELL GROUP

I ricavi del trimestre salgono rispetto al precedente anno di £ 5,6 milioni a £ 131,6 milioni (circa 150 milioni di Euro). Il gruppo ha investito nei tre mesi £ 52,4 milioni in acquisto di portafogli.

Le collection sui portafogli di proprietà aumentano di oltre il 17% assestandosi a £ 125,3 milioni di sterline.

Si rileva inoltre l’importante accordo siglato per l’acquisizione del Carve-out business di Intrum per un controvalore di £ 730 milioni. L’operazione che si dovrebbe formalizzare nel primo quarter 2018 prevede il passaggio delle attività di Lindorff in Svezia, Finlandia, Danimarca ed Estonia e quelle di Intrum in Norvegia.

Scarica il Report in versione integrale

PRA GROUP

Contrazione dei ricavi per Pra Group che nel terzo quarter chiuso con 201 milioni di dollari contro i 206 dello scorso anno. In riduzione anche il totale dei primi nove mesi che passa dai 675 ai 607 milioni. Anche gli utili netti di periodo sono scesi rispetto all’anno precedente, 15,6 milioni contro i 34,3 del 2017. Crescita invece anche se piuttosto contenuta per quanto riguarda il cash collection. Decisa invece la crescita degli investimenti in portafogli, + 31%, spesi 210 milioni nei tre mesi luglio/settembre 2017 (161 milioni nel solito periodo del 2016).

Scarica il Report in versione integrale

ENCORE CAPITAL

Ricavi totali nel terzo quarter di $ 307 milioni ($ 179 nel 3° 2016). Il forte incremento dei ricavi è assoggettabile ad una serie di eventi ed operazioni straordinarie. Al netto di quest’ultime il volume dei ricavi è comunque cresciuto del 6%.

In salita anche gli investimenti in portafogli con $ 292 milioni suddivisi fra $ 111 milioni negli Usa e $ 177 milioni in Europa e nelle collection salite del 9% ($ 443 milioni contro $ 407 milioni del terzo 2016).

Scarica il Report in versione integrale

Condividi articolo...
Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *