Scelti per voi

Banche: S&P promuove le italiane

Dopo la promozione del rating dell’Italia a BBB, Standard & Poor’s interviene anche sulle banche Italiane alzando il giudizio su Intesa Sanpaolo, Mediobanca, Bnl e Unicredit (da BBB- a BBB). “L’economia italiana è ora più resiliente agli shock futuri, nella nostra visione – afferma S&P -. Migliori prospettive economiche potrebbero anche sostenere il merito del credito nel settore privato, ed è probabile aiuti le banche domestiche a ridurre gli ampi stock di esposizioni non performing”.
    L’agenzia nel complesso ha alzato il rating di 11 istituti del paese, confermando il giudizio su sette altri, come Credem e Ubi Banca (a BBB-), Iccrea Banca (BB) e l’Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane (BB-).
    S&P si attende che le esposizioni non performing delle banche scenderanno al 13-14% nel 2019, dal 18,7% a fine giugno 2017, beneficiando anche dei piani di cessione. Tra il 2017 e il 2019, prevede poi, le banche italiane venderanno fino a 90-100 miliardi di npl.


Fonte:

Ansa

ratingsitalias&pbanche

Redazione Credit Village

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

INFORMAZIONE IMPORTANTE : Si comunica che in ottemperanza all'emergenza sanitaria per evitare il diffondersi del COVID-19 e alle relative disposizioni ministeriali, la sesta edizione del CvSpringDay è stata rinviata. La nuova data dell'evento verrà comunicata prossimamente. Ci scusiamo per eventuali disagi creati. Grazie.Sito Ufficiale Evento
+
X