Dalla Redazione

Cerved Information Solutions, presentati i dati del primo trimestre 2017

Cerved Information Solutions S.p.A. ha tenuto in data 2 maggio una conference call per presentare i dati relativi al Q1 2017.

Come ha affermato Marco Nespolo, Amministratore Delegato del Gruppo, il primo trimestre 2017 ha registrato risultati molto positivi “ a livello consolidato la crescita organica è stata del +7,4% per i Ricavi e del 5,0% per l’EBITDA, superiori rispetto alle recenti performance.”

“In termini di performance divisionale, Credit Information continua a spingere la crescita del gruppo, grazie a risultati positivi sia nel segmento imprese che nel segmento istituzioni finanziarie. Segnalo anche il forte contributo della divisione Credit Management che nel medio termine trarrà ulteriore beneficio da un importante accordo recentemente siglato con Barclays per la gestione di crediti in bonis.”

“Le forti capacità di generazione di cassa del Gruppo sono confermate dal raggiungimento di un leverage ratio di 2,8x. Ciò ci permetterà di finanziare possibili operazioni di M& A e/o di buybacks di azioni, o di aumentare i dividendi, come previsto nelle linee guida di medio lungo termine.”

La nostra redazione ha preso parte alla conference call e riporta qui di seguito i principali highlights:

  • Nel Q1 2017 i ricavi consolidati del Gruppo sono aumentati del 10,5%, attestandosi a Euro 97,8 milioni rispetto a Euro 88,5 milioni del primo trimestre 2016 (+7,4% su base organica). In particolare, la divisione Credit Management è cresciuta del 23,3%, riflettendo la buona performance di tutti i segmenti di business legati agli NPL bancari (recupero stragiudiziale, attività legale e remarketing) e il risultato positivo del segmento connesso alla gestione dei receivables per conto di imprese e utilities.
  • L’EBITDA Adjusted Consolidato ha presentato un incremento del + 6, 3%, passando da Euro 41, 8 milioni del Q1 2016 ad Euro 44,5 milioni, con un’incidenza sui ricavi del 45,4%
  • Con riferimento al Risultato Netto Consolidato, nel primo trimestre 2017 il risultato è stato di Euro 13,6 milioni, in netto miglioramento rispetto a Euro 8,4 milioni del primo trimestre 2016. Il Risultato Netto Adjusted – che esclude gli oneri ed i proventi non ricorrenti, il costo ammortizzato dei finanziamenti, l’ammortamento dei plusvalori allocati emersi dai processi di aggregazione aziendale e la voce di imposte non ricorrenti – si è attestato a Euro 22,8 milioni, in aumento del 17,1% rispetto a Euro 19,5 milioni del primo trimestre 2016.
  • Nel trimestre di riferimento invece l’ Operating Cash Flow invece è stato pari a Euro 21,6 milioni, in aumento del +2,3% rispetto ad Euro 21,1 milioni del primo trimestre 2016

 

 

Condividi articolo...
Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *