Real Estate Scelti per voi

Il CdA di Kryalos SGR approva la Relazione Semestrale al 30 giugno 2022

Kryalos SGR S.p.A., società privata e indipendente di gestione del risparmio e fra i player più attivi del mercato immobiliare italiano, comunica che il CdA ha approvato in data odierna la Relazione Semestrale al 30 giugno 2022, che registra risultati molto positivi che hanno ulteriormente consolidato il posizionamento della Società sul mercato.

In termini di Asset under management, il totale portafoglio gestito si attesta a €11,2 miliardi, realizzando un incremento del 36% rispetto al dato al 30 giugno 2021. Il segmento uffici si riconferma come l’asset class più rappresentata (36%) seguito da logistica (30%), retail (20%), mixed-use (7%), residenziale (3%), hospitality (3%) e crediti UTP (1%).

Al 30 giugno 2022, la Società gestisce 62 fondi, 7 dei quali avviati durante i primi mesi del 2022, oltre a 11 mandati di advisory, per un totale di 434 proprietà immobiliari.

Il margine di intermediazione è cresciuto del 35% rispetto al 30 giugno 2021, raggiungendo €22,4 milioni; l’EBITDA è cresciuto ad €12,3 milioni, in aumento del 34% rispetto al dato di €9,2 milioni e la redditività si è mantenuta elevata, evidenziando un risultato ante imposte pari a €11,4milioni, in aumento del 33%.

Lo stato patrimoniale evidenzia elevati indici di patrimonializzazione e di liquidità, grazie ad una efficace gestione degli investimenti e del capitale circolante. In particolare, la PFN è positiva e pari a €10,3 milioni e i coinvestimenti sono pari a €13,2 milioni.

Parallelamente allo sviluppo delle attività, la Società ha rafforzato proporzionalmente la propria struttura organizzativa, che al 30 giugno 2022 conta 100 risorse (al 30 giugno 2021 il numero si attestava a 83).

In termini di acquisizioni, la Società ha concluso nel primo semestre del 2022 l’acquisto di 44 immobili e di un portafoglio di crediti UTP, per un valore complessivo di €759 milioni.

Nonostante la situazione geopolitica e lo scenario complesso in termini di spinte inflattive e di incremento nel costo e nelle disponibilità delle materie prime, Kryalos ha proseguito nelle attività di investimento realizzando ottime performance e ha allargato la base dei propri investitori a nuovi soggetti istituzionali di primario standing.

In termini di asset class Kryalos ha ampliato il proprio focus, oltre che all’area dei crediti, anche al settore dell’healthcare, siglando una partnership con un operatore internazionale specializzato, Euryale Asset Management. A tale fine, con un obiettivo di investimenti per 300 milioni di Euro sul mercato italiano, Kryalos ha lanciato Euryale Healthcare Italia 1 Fund, fondo chiuso di investimento immobiliare riservato ad investitori istituzionali specializzato nel settore healthcare.

In tema di ESG, la società ha istituito un comitato operativo interno che ha sviluppato e sta portando avanti un piano d’azione per il 2022. Il piano prevede l’avvio di un percorso di integrazione delle tematiche ESG nella gestione dei propri fondi e la definizione di un approccio di investimento responsabile, al fine di rendersi promotore di una cultura di sostenibilità quale driver di business e di creazione di valore per tutti gli stakeholder coinvolti.

Relativamente alle dismissioni, la Società ha perfezionato la cessione di 10 immobili, per un valore complessivo di €281 milioni.

Fonte: Kryalos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X