Real Estate Scelti per voi

Gabetti Property Solutions approva i dati al 30 giugno 2022

Il Consiglio di Amministrazione di Gabetti Property Solutions S.p.A., riunitosi oggi sotto la presidenza di Fabrizio Prete, ha approvato i dati consolidati al 30 giugno 2022 che evidenziano un EBITDA dell’attività servizi per euro 17,5 milioni, in forte crescita rispetto a quello realizzato al 30 giugno 2021 pari ad euro 11,5 milioni.

I ricavi operativi del Gruppo al 30 giugno 2022 ammontano ad euro 98,2 milioni, in crescita del 3% rispetto ad euro 95,3 milioni dello stesso periodo dell’esercizio precedente.

Le linee di business migliorano a livello di EBITDA: per Agency e Corporate Services (+0,8 milioni di euro) ha contribuito un ottimo semestre dell’Agency diretta e la costante crescita di Patrigest; mentre per la linea Real Estate Network Services ha avuto un ruolo rilevante la crescita della segnalazione finanziaria di Monety, del network franchising con i marchi Gabetti Franchising, Grimaldi e Professionecasa e della marginalità di Gabetti Lab, nonostante i minori ricavi.

L’EBIT di Gruppo è risultato pari ad euro 12,0 milioni, in netta crescita rispetto al 30 giugno 2021 pari ad euro 8,2 milioni.

Al 30 giugno 2022 il Risultato netto del Gruppo Gabetti è stato pari ad euro 6,8 milioni (già considerati gli utili di competenza di terzi per euro 3,3 milioni) in netto miglioramento rispetto ad euro 4,3 milioni del 30 giugno 2021.

L’indebitamento finanziario netto “effettivo” senza considerare l’effetto IFRS 16 è pari ad euro 4,8 milioni con un incremento di euro 2,9 milioni rispetto al 31 dicembre 2021 principalmente dovuto alla gestione finanziaria, oltre una gestione operativa che nei primi 6 mesi è stata in assorbimento per circa euro 1,6 milioni, anche per effetto della consueta stagionalità del business.

“Il risultato del primo semestre 2022 conferma il continuo percorso di crescita del nostro Gruppo – dichiara Fabrizio Prete, Presidente del Gruppo Gabetti –. I ricavi operativi sono pari a 98,2 milioni di euro in aumento (+3%) rispetto ai 95,3 milioni di euro dello stesso periodo dell’anno precedente, ma migliora in maniera molto rilevante la marginalità, sia a livello di Ebitda sia di risultato netto, entrambi in crescita di oltre il 50%. Tutte le società risultano superiori anche alle previsioni di budget, a conferma delle strategie impostate in questi anni.”.

 

“Continua landamento positivo del Gruppo – commenta l’Amministratore Delegato Roberto Busso – con ricavi della linea di business Agency e Corporate Services superiori del 25% rispetto all’esercizio precedente; crescono a due cifre percentuali i ricavi di Patrigest, di Abaco e soprattutto dell’Agency diretta (+44%), mentre la linea di business Real Estate Network Services è risultata leggermente inferiore (-3%), penalizzata da una leggera contrazione dei ricavi di Gabetti Lab legati al mondo ecobonus. In continua crescita invece i ricavi del network franchising immobiliare e della segnalazione finanziaria”.

 

“L’EBITDA della linea di business Real Estate Network Services ha raggiunto i 13,8 milioni di euro, in crescita del 59% rispetto a giugno 2021 – dichiara Marco Speretta, Direttore Generale del Gruppo –. Cresce la marginalità del network immobiliare sia per la collaborazione con Gabetti Lab sia per la vendita dei servizi alle agenzie, in particolare con la vendita del pacchetto Toolbox che si arricchisce sempre più di strumenti a favore degli affiliati. Bene Monety con un margine positivo in miglioramento rispetto al pareggio dello scorso anno. In crescita anche il margine del network gestito da Gabetti Lab, pari a 12 milioni di euro rispetto ai 7,2 milioni di euro del 30 giugno 2021”.

Fonte: Gabetti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X