Dalla Redazione Investor, servicer e debt buyer NPL e crediti deteriorati

Bayview Italia: prima cartolarizzazione immobiliare

Bayview Italia, ha lanciato una nuova piattaforma per sfruttare il regime di recente introduzione che permette di realizzare cartolarizzazioni che abbiano come sottostante non crediti, bensì beni immobili o mobili registrati e diritti reali o personali aventi a oggetto i medesimi beni.

La piattaforma, che ha per obiettivo l’acquisto di attivi sia distressed sia performing e che agisce attraverso la società veicolo Arya sv srl, ha condotto nei giorni scorsi la sua prima operazione, che riguarda una serie di immobili situati a Bologna in viale Aldini 116, a Brescia in via Vittorio Veneto 1, a Fidenza in Piazza della Repubblica 25, a Magenta in via Sanchioli 9/11, a Grosseto in via del Navigatore, a Ravenna in viale delle Altee 34, a Mogliano Veneto in via Puccini 1-3-5-7 e a Voghera in via Papa Giovanni XXIII 19 (si veda qui l’avviso in Gazzetta Ufficiale). Arya spv ha finanziato l’acquisizione con l’emissione di note asset backed (codice ISIN IT0005416836).

Bayview Italia svolgerà le funzioni di asset servicer e sub-servicer mentre Banca Finint è il master servicer. Italian Legal Services ha assistito Bayview nella strutturazione del veicolo di cartolarizzazione, mentre Legance ha assistito Banca Finint.

L’operazione rappresenta la prima cartolarizzazione di beni immobili nota al mercato.

Redazione Credit Village

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X