Scelti per voi

Mps, via libera a scissione per Amco

Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. (“MPS” o la “Banca”) rende noto che in data odierna è stato stipulato l’atto di scissione parziale non proporzionale ai sensi degli artt. 2501-ter e 2506-bis cod. civ. di MPS a favore di AMCO, con attribuzione di opzione asimmetrica agli azionisti di MPS diversi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (la “Scissione”), approvata dall’assemblea degli azionisti della Banca in data 4 ottobre 2020.

L’atto di scissione è stato stipulato a seguito della avvenuta verifica, da parte del Consiglio di Amministrazione, dell’avveramento delle condizioni a cui la Scissione è subordinata, ivi inclusa – in particolare – l’iscrizione presso il registro delle imprese di Arezzo – Siena dell’atto di scissione relativo alla scissione parziale di MPS Capital Services S.p.A. (società interamente controllata da MPS) a favore della Banca (la “Scissione Infragruppo”), stipulato in data 19 novembre 2020. Tale iscrizione ha avuto luogo in data 20 novembre 2020 e la Scissione Infragruppo diverrà efficace il prossimo 26 novembre.

La Scissione sarà attuata tramite: (i) attribuzione ai soci di MPS di n. 55.153.674 azioni di categoria B di AMCO di nuova emissione (le “Azioni B di AMCO”) e (ii) annullamento di n. 137.884.185 azioni ordinarie MPS in capo ai soci della Banca in applicazione del rapporto di cambio di n. 0,4000 Azioni B AMCO da assegnarsi per ogni azione ordinaria di MPS (le “Azioni MPS”) che sarà oggetto di annullamento (il “Rapporto di Cambio”).

Per l’effetto della Scissione, il capitale di MPS subirà una riduzione per Euro 1.133.606.063,29, senza annullamento di azioni e, alla data di efficacia della Scissione sarà pari ad Euro 9.195.012.196,85, costituito da n. 1.002.405.887 azioni ordinarie, prive di valore nominale.

Le Azioni B AMCO di nuova emissione saranno assegnate ai soci di MPS e le corrispondenti azioni MPS saranno annullate in capo agli stessi in misura non proporzionale (circa il 90% all’azionista di maggioranza e circa il 10% agli altri azionisti).

Più precisamente, in funzione del Rapporto di Cambio e dei rapporti di distribuzione di cui sopra:

  • al MEF, azionista di maggioranza della Banca, saranno assegnate n. 0,0638 Azioni B AMCO per ogni azione MPS posseduta e saranno annullate n. 0,1595 azioni MPS per ogni azione MPS posseduta;
  • a ciascuno dei soci di MPS diversi dal MEF saranno assegnate n. 0,0152 Azioni B AMCO per ogni Azione MPS posseduta e saranno annullate n. 0,0380 Azioni MPS per ogni Azione MPS posseduta.

Agli azionisti di MPS diversi dal MEF che ne abbiano fatto richiesta entro il 30 novembre 2020 (esercitando per l’effetto la c.d. Opzione Asimmetrica) non saranno assegnate Azioni B AMCO e non saranno annullate Azioni MPS. Le Azioni B di AMCO non assegnate agli azionisti di MPS che abbiano esercitato l’Opzione Asimmetrica saranno assegnate al MEF, a fronte dell’incremento del numero di azioni ordinarie di MPS di proprietà del MEF che saranno annullate.

Le Azioni B di AMCO di nuova emissione, che saranno assegnate ai soci di MPS, avranno i medesimi diritti delle azioni ordinarie AMCO già emesse ad eccezione del diritto di voto nell’assemblea ordinaria e straordinaria dei soci di AMCO. Le Azioni B di AMCO, come le azioni ordinarie AMCO già emesse, non sono e non saranno negoziate su alcun mercato regolamentato o sistema multilaterale di negoziazione.

Si prevede che, subordinatamente al rispetto dei tempi previsti per l’ultima delle iscrizioni presso il competente registro delle imprese dell’atto di Scissione, la Scissione avrà effetto civilistico (verso i terzi) il 1 dicembre 2020.

Alla data di efficacia della Scissione, agli azionisti di MPS che hanno validamente esercitato il diritto di recesso o il diritto di vendita sarà accreditato il valore di liquidazione determinato in applicazione dell’art. 2437-ter cod. civ., pari ad Euro 1,339 per ciascuna azione MPS, mentre a coloro che abbiano acquisito azioni oggetto di recesso o vendita nell’ambito del procedimento di liquidazione di cui all’art. 2437-quater cod. civ. sarà addebitato il controvalore delle azioni MPS acquisite.

Ai fini dell’imputazione delle operazioni di MPS al bilancio della società beneficiaria AMCO, in conformità a quanto disposto dall’articolo 2506-quater del codice civile, nonché ai fini fiscali e contabili, gli effetti della Scissione decorreranno parimenti dalla data di efficacia della Scissione.

La data di efficacia della Scissione ed eventuali ulteriori informazioni sulle modalità di assegnazione delle Azioni B di AMCO e sulle modalità di liquidazione dei resti derivanti dall’applicazione del Rapporto di Cambio saranno comunicate con apposito avviso che verrà pubblicato sul quotidiano Il Sole 24Ore e sul sito internet di MPS (www.gruppomps.it), nonché sul meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato eMarketSTORAGE (www.emarketstorage.com).

Fonte: Banca Monte dei Paschi di Siena

Redazione Credit Village

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X