Comunicati Stampa

Credit Village: mercato NPL attivo nonostante il Covid-19

Osservatorio Nazionale NPE Market, nei primi 9 nove mesi dell’anno 278 operazioni di cessione crediti deteriorati per 12, 3 miliardi di euro di GBV.

L’ Osservatorio Nazionale NPE Market di Credit Village, che dal 1° gennaio 2016 censisce tutte le
operazioni di cessioni di crediti deteriorati completate sul mercato italiano, ha pubblicato un
aggiornamento sulle operazioni di cessione di crediti deteriorati effettuate in Italia nei primi 9 mesi del 2020.

Il periodo di lockdown, che ha paralizzato il paese nel periodo a cavallo tra il primo e il secondo trimestre dell’anno, ha avuto un impatto abbastanza limitato sulle transazioni NPE. Tra gennaio e settembre l’Osservatorio ha censito 278 cessioni per 12,3 miliardi a fronte di 313 operazioni per 14,6 miliardi registrate nello stesso periodo dello scorso anno, corrispondenti ad una diminuzione dell’11,2% in numero e del 15,8% in valore.

Tra le principali tendenze osservate nel periodo di riferimento si segnala:

  • Crescita del segmento del mercato secondario che passa dal 33% del 2019 al 44% del 2020 più che
    raddoppiando in valore da 1,5 a 3,6 miliardi;
  • Spostamento del focus verso pacchetti di single names rispetto alle operazioni massive/industriali: oltre il 50% delle operazioni censite includeva meno di 10 posizioni;
  • Conferma della prevalenza dei portafogli misti secured/unsecured (con prevalenza secured) che
    valgono 8,2miliardi pari al 67% del totale, seguiti da quelli unsecured per 3,8 miliardi. I portafogli
    con asset class esclusivamente secured, segmento nel quale si segnale l’ingresso di operatori
    provenienti dal mondo del real estate, si aggirano intorno ai 900 milioni.

Con riferimento alle operazioni di più grande dimensione il Report:

  • non ha incluso il project “Hydra”, una complessa operazione per la dismissione di quasi 7 miliardi da MPS ad Amco deliberata dal CDA a fine giugno 2020 e approvata dall’Assemblea degli azionisti il 4 ottobre 2020, perché ancora condizionata al verificarsi di alcune condizioni sospensive entro il 1° dicembre;
  • ha registrato 2 operazioni assistite da Gacs o 2,5 miliardi dismessi da BPER in favore del veicolo Spring SPV o 1 miliardo circa da Banca Popolare di Sondrio verso il veicolo Diana
  • Ha censito la “pulizia” di Banca Popolare di Bari che ha trasferito ad Amco circa 2 miliardi

Le stime dell’Osservatorio Credit Village per tutto il 2020 prevedono un totale fra mercato primario e secondario di circa 27,5 miliardi di euro di GBV ipotizzando un closing positivo per l’operazione MPS-Amco e registrando il perfezionamento delle operazioni attualmente in pipeline come la cartolarizzazione di Iccrea Banca per 2 miliardi di euro di Npl e la prima operazione con Garanzia statale su crediti leasing su cui UniCredit sta lavorando insieme al servicer doValue, per 2 miliardi di euro.

Sei interessato a conoscere nel dettaglio tutte le operazioni censite dall’Osservatorio Nazionale NPE Market di Credit Village dal 2016? Contattaci! info@creditvillage.it

Per leggere il comunicato stampa scarica il PDF

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

X