Scelti per voi

Aosta, artigiano si dà fuoco: «Ho crediti per migliaia di euro». Salvato da un carabiniere

Un artigiano edile di 42 anni con problemi economici si è dato fuoco davanti ai soccorritori e alle forze dell’ordine che stavano tentando di dissuaderlo dai suoi intenti suicidi. L’episodio attorno alle 15 di mercoledì nella zona di Gressan, vicino ad Aosta. L’uomo, residente in Valle, è stato trasportato all’ospedale Parini dove è ricoverato in prognosi riservata a causa delle ustioni riportate. Ai militari aveva raccontato dei suoi crediti non riscossi per alcune migliaia di euro, legati a dei lavori terminati, ma che non gli erano ancora stati pagati. Stamane la moglie, non avendo più sue notizie, ne ha denunciato la scomparsa ed è scattato il piano regionale di ricerca.

Nel tentativo di spegnere le fiamme appiccate dall’artigiano, il capitano Danilo D’Angelo, comandante dei Carabinieri, si è gettato sull’uomo. Visitato in pronto soccorso l’ufficiale, che stava parlando con l’imprenditore cercando di dissuaderlo, ha riportato leggere bruciature e una contusione. Sono poi intervenuti i vigili del fuoco di Aosta. Il 118 ha poi trasportato in ospedale l’artigiano.


Fonte: Corriere della Sera

Redazione Credit Village

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X