Dalla Redazione Investor, servicer e debt buyer NPL e crediti deteriorati

Cerved chiude il 2018 con il 16% di ricavi in più, l’unità credit management specializzata nella gestione degli Npl fa da traino

Cerved Group ha chiuso il 2018 con ricavi per 458,1 milioni di euro, in aumento del 16,1% rispetto ai 394,4 milioni ottenuti l’anno precedente; su base organica l’incremento è stato dell’11,8%. Sono i dati principali forniti nella giornata di ieri dal Gruppo che ha registrato anche un aumento del 14,8% del margine operativo lordo adjusted, che è passato da 181,7 milioni a 208,5. Un aumento ancora più cospicuo, pari al 24,5%, quello registrato dall’utile netto adjusted, che esclude oneri e proventi non ricorrenti, il costo ammortizzato dei finanziamenti, l’ammortamento dei plusvalori allocati emersi dai processi di aggregazione aziendale, l’adeguamento del fair value delle opzioni e l’effetto fiscale delle precedenti poste. Il valore dell’utile netto adjusted si è attestato a 117,1 milioni di euro, circa 23 in più rispetto al 2017, mentre l’utile netto è stato pari a 89,2 milioni di euro.

A livello divisionale, Credit Information è cresciuta sia a livello di ricavi (+2,8%), che di Ebitda rettificato (+1,9%); i ricavi della divisione Marketing Solutions sono cresciuti del 4,3%, in lieve calo invece Ebitda rettificato; infine, l’unità Credit Management ha conseguito un forte aumento dei ricavi (+58%) e dell’Ebitda rettificato (+92%).

Il Gruppo ha registrato anche un aumento dell’indebitamento finanziario netto, chiudendo il 2018 con un valore pari a 547,4 milioni di euro, dovuto soprattutto ad esborsi per 85,3 milioni per acquisizioni (il 2017 si era chiuso con un indebitamento netto di 474,2 milioni di euro).

Per il 2019 i vertici di Cerved prevedono uno scenario di crescita dei Ricavi ed EBITDA basato sul contributo di tutte le divisioni (Credit Information, Credit Management e Marketing Solutions), oltre che del miglioramento dei processi di integrazione, razionalizzazione ed efficientamento delle attività. Il management di Cerved Group ha proposto la distribuzione di un dividendo 2019 (relativo all’esercizio 2018) pari a 0,305 euro per azione, in aumento del 13% rispetto agli 0,27 euro assegnati lo scorso anno. La cedola comprende una parte straordinaria di 0,01 euro, attinta dalla riserva sovrapprezzo azioni. Il dividendo sarà staccato il 20 maggio e messo in pagamento il 22 maggio.

X