Fintech

Nuovo finanziamento europeo per GFT Italia

GFT Italia, parte del Gruppo GFT, partner tecnologico globale per la trasformazione digitale del settore finanziario, annuncia di aver ottenuto un finanziamento di 7.817.631,35 euro nell’ambito del programma Horizon 2020 dell’Unione Europea per realizzare il progetto FINSEC, un framework integrato per la sicurezza predittiva e collaborativa delle infrastrutture finanziarie.

GFT Italia svilupperà il progetto FINSEC e coordinerà ben 22 partner provenienti da 11 Paesi, tra cui società operanti in diversi settori, dal finance fino ad organizzazioni di grandi dimensioni e prestigiosi centri di ricerca (Assentian, Atos, Clear Communication Associates, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica, Fondazione Bruno Kessler, Fujitsu, HDI, HPE, IBM, Innov-Acts, JRC Capital Management, Liberbank, NEXI, Norsk Regnesentral, ORT Innovation, SIA, Singular Logic, UTI Group, Wirecard e Zanasi&Partners).

Uno dei principi chiave del progetto FINSEC è l’applicazione dell’Intelligenza Artificiale data-driven per anticipare e identificare gli incidenti di sicurezza, sia fisici (physical security) sia logici (cybersecurity). FINSEC fornirà una implementazione di riferimento, basata sul potenziamento e sull’integrazione di soluzioni innovative – quali anomaly detection, analisi AI CCTV, motori di valutazione del rischio, analisi e gestione collaborativa dei possibili incidenti – che saranno integrate in una piattaforma tecnologica avanzata. Il progetto includerà inoltre strumenti di auditing e certificazione nella piattaforma FINSEC, per la conformità al Regolamento GDPR e alla Direttiva NIS.

L’implementazione dell’architettura di riferimento sarà validata attraverso concreti progetti pilota, che coinvolgono gli stakeholder nell’identificazione e contenimento delle minacce.

I pilota riguardano scenari ad alto impatto tra cui la protezione di rete SWIFT, la sicurezza di edifici e reti ATM, data/text mining, protezione di reti di pagamenti peer-to-peer, sistemi blockchain, sicurezza delle infrastrutture tecnologiche finanziarie e assicurative e valutazione del rischio ai fini della sicurezza di aziende di piccole e medie dimensioni. Questi progetti pilota che coinvolgeranno oltre 500 esperti di sicurezza e una vasta rappresentatività di attori e soluzioni nel settore dei servizi finanziari (es. banche, capital management, assicurazioni, carte di pagamento e soluzioni P2P), sono quindi una solida base per massimizzare l’impatto di FINSEC. In quest’ottica, FINSEC definirà un ecosistema di soluzioni di sicurezza per il settore finanziario, facendo leva sulla rete dei partner in ambito sales, marketing e normativo in tutto il mondo.

Segui Il gruppo Linkedin– Fintech Village

@massimofamularo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *