Investor, servicer e debt buyer NPL e crediti deteriorati

Banca Sistema entra nel recupero crediti e gestione NPL

Banca Sistema, la banca specializzata nell’acquisto e nella gestione di crediti commerciali vantati nei confronti della P.A., coerentemente con la propria strategia di crescita e di diversificazione del business, ha sottoscritto due differenti accordi per l’ingresso nell’azionariato rispettivamente di Candia S.p.A., societa’ attiva nel settore dei crediti in sofferenza (Non Performing Loans), e St.Ing. S.p.A., leader nel settore della gestione del credito.

In entrambe le operazioni la banca è stata assistita da Pwc.

Dopo questa operazione Banca Sistema entra cosi’ nel comparto dell’acquisto e della gestione di crediti finanziari e commerciali in sofferenza, oltre che della gestione e recupero crediti tra privati.

Davide Graneris, Amministratore Delegato di Candia S.p.A ha cosi’ commentato questa operazione: “Il progetto di un’architettura aperta della società, pensato già nel 2009 e proseguito nel 2011 con l’ingresso di St.Ing S.p.A. nel capitale della società, si rafforza ulteriormente oggi con Banca Sistema. L’operazione pone le condizioni per fare di Candia S.p.A. uno dei principali operatori italiani nel campo della cessione pro-soluto e gestione di crediti problematici, anche grazie all’esperienza consolidata in 20 anni di attività”

Anche Stefano Inguscio, Amministratore Delegato di Sting S.p.A. ha accolto con grande entusiasmo l’operazione: “Dopo l’ingresso in Candia, avvenuto nel 2011, oggi si scrive un nuovo paragrafo e si raggiunge un nuovo importante traguardo nella crescita di questa azienda: la partecipazione di Banca Sistema crea nuove opportunità di business che permetteranno alla nostra squadra di realizzare gli obbiettivi prefissati. La partnership e le sinergie tra Banca Sistema, Candia e St.Ing., pongono le basi per un futuro pieno di opportunità!”

Condividi articolo...
Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *