Dalla Redazione In Evidenza Real Estate

Reviva presenta il webinar Scenario Aste 2023 – Analisi del primo trimestre del settore delle aste immobiliari in Italia

Il webinar sarà live il 26 aprile alle ore 12:30-13:00 su piattaforma Zoom
Per le registrazioni
webinarscenarioaste2023.creditvillage.it

Reviva (re-viva.com), l’azienda innovativa con sede a Milano leader nella vivacizzazione delle aste immobiliari che aiuta NPLs Investors, Banche e Servicers a migliorare le performance di recupero dei loro crediti aumentando la vendita degli immobili in asta, organizza il webinar Scenario Aste 2023 – Analisi del primo trimestre, il 26 aprile 2023 alle ore 12:30-13:00. Il webinar sarà disponibile live su piattaforma Zoom e on-demand a seguire. I link per registrarsi al webinar è: webinarscenarioaste2023.creditvillage.it

Organizzato in media partnership con Credit Village (creditvillage.it), azienda leader nell’ambito dell’editoria specializzata e organizzazione eventi per il settore del credit management ed in tutte le tematiche ed aspetti legati al mercato dei crediti deteriorati (NPE), fra cui ESG, M&A, Real Estate, il webinar avrà come speaker e moderatore Giulio Licenza – CBDO e co-founder di Reviva, come ospiti Lorenzo Barbagli, Director Asset Management e NPL di Prelios e Filippo Contadini, Head of Real Estate di Guber Banca.

Grazie ad applicazioni proprietarie e all’utilizzo di modelli predittivi, Reviva ha elaborato i dati del primo trimestre sul settore delle aste immobiliari e del credito deteriorato. Dai dati raccolti, si evince che ci sono state 42.982 aste nel Q1 2023, segnando un -18% rispetto alle 52.627 del 2022. Un numero non rassicurante, poichè si tratta del peggiore Q1 registrato dal 2019 ad oggi, inferiore ancora al Q1 del 2021. Questo a causa del calo delle procedure pendenti evidenziato anche nel 2022 (come evidenziato dal nostro comunicato stampa precedente sulle procedure esecutive pendenti nel 2022)

L’offerta minima complessiva nel Q1 2023 è stata di € 4.9 miliardi, ovvero il -26% rispetto ai € 6.6 miliardi dello stesso quarter del 2022.

Per quanto riguarda la distribuzione geografica, invece, il 33% delle aste ha avuto luogo nelle regioni del Nord Italia, il  25% al centro, il 25% sud e il restante 17% nelle Isole, una distribuzione analoga allo stesso periodo del 2022.

La tipologia di immobili in asta nel 2023 rappresentava, infine, per il 27% immobili non residenziali, per il 62% residenziali e per l’11% terreni: un dato che mostra un aumento % della componente residenziale (storicamente attorno al 55%). Anche in valore assoluto, le aste relative a immobili resi sono state 26.685, un numero molto vicino alle 28.684 del 2021, così come per i terreni. Si può quindi concludere che, in volume assoluto, il calo di aste ha colpito maggiormente gli immobili non residenziali, passate dalle 18.177 del 2022 alle 11.536 del 2023.

Questo sarà il primo di tre webinar che hanno l’obiettivo di fornire una analisi dettagliata dei dati relativi alle aste immobiliari su base trimestrale. Reviva concluderà l’analisi dati del 2023 con un evento di presentazione dello scenario aste che, quest’anno, è giunto alla sua 5° edizione.

Se volete scaricare il nuovo report Scenario Aste Immobiliari 2022, vi invitiamo a consultare pagina web https://scenarioaste.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X