Dalla Redazione NPL e crediti deteriorati

Unicredit cede NPL 90 milioni a Kruk e Credit Factor

Unicredit ha reso nota la dismissione di un portafoglio di crediti deteriorati derivanti da diverse tipologie di contratti di finanziamento, avente gbv (gross book value) complessivamente pari a 90 milioni di euro.

I crediti sono stati acquisiti da Kruk Investimenti e a Credit Factor, due investitori tra i più attivi in Italia su questa tipologia di crediti.

La cedente è stata assistita dallo studio legale Chiomenti e in particolare dal team guidato dal partner Gianrico Giannesi e dal counsel Alessio Palumbo (nella foto a sinistra), coadiuvati dall’associate Andrea Cocciolo.

L’operazione è stata il team in house di Unicredit – group legal npe & corporate transactions – diretto da Roberto Tazzioli, coadiuvato dal senior legal Paolo Donati e dal senior associate Sebastiano Mattia Gennaro di UniQLegal.

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X