Investor, servicer e debt buyer Scelti per voi

Gruppo Cassa Centrale e Prelios Credit Servicing insieme nell’operazione Buonconsiglio 4 con GACS

Centrale Credit Solutions (CCS), Società del Gruppo Cassa Centrale attiva nella strutturazione di operazioni di cessione multi-originator, ha concluso positivamente la sua seconda cartolarizzazione di crediti non performing, che verrà assistita da garanzia statale (GACS). Prelios Credit Servicing, principale attore italiano nell’ambito delle cartolarizzazioni con GACS, è stata nominata Master e Special Servicer dell’operazione. L’operazione, che si è chiusa con valori superiori alle aspettative, ha registrato il coinvolgimento di 29 BCC e Casse Rurali affiliate e di altre 9 Banche (Banca Sella, Banco di Desio e della Brianza, Cassa di Risparmio di Fermo, Banca Macerata, Banca Popolare di Cortona, Banca Popolare di Lajatico, Banca Popolare dell’Alto Adige, Cassa di Risparmio di Volterra e Cassa di Risparmio di Savigliano), che complessivamente hanno ceduto oltre 9 mila linee di credito per un valore di 580 milioni alla società veicolo di cartolarizzazione “Buonconsiglio 4”, appositamente costituita, che ha proceduto all’emissione di titoli senior, mezzanine e junior, con una tranche senior assistita da rating emessi da Scope Ratings, ARC Ratings e DBRS Morningstar e caratteristiche strutturali di ammissibilità per l’ottenimento e la conseguente attivazione della GACS (i testi dei comunicati stampa sui rating attribuiti da Scope Ratings, ARC Ratings e DBRS Morningstar sono disponibili sui siti delle agenzie). “La cartolarizzazione Buonconsiglio 4 è la seconda operazione con GACS finalizzata da Cassa Centrale e la prima realizzata con il Gruppo Prelios” afferma Fabrizio Berti, Chief Lending Officer del Gruppo Cassa Centrale. “Si inserisce nel piano di derisking, sempre improntato a una prudente gestione in un contesto di grande incertezza dettato dal protrarsi della pandemia. Buonconsiglio 4 rappresenta anche il coronamento di alcuni progetti già avviati con il Gruppo Prelios e con Allitude, società del Gruppo specializzata in servizi di outsourcing informatico e di back-office, finalizzati ad automatizzare il processo di trasferimento dei dati relativi ai crediti in cessione dai sistemi operativi direttamente sui template GACS e a rendere sempre più autonome le Banche nei processi di dismissione di esposizioni deteriorate”. “L’operazione, coordinata dal Gruppo Cassa Centrale e affidata a Prelios Credit Servicing, consolida ulteriormente la leadership assoluta del nostro Gruppo nelle operazioni di cartolarizzazione con garanzia pubblica” dichiara Riccardo Serrini, CEO del Gruppo Prelios.

“Buonconsiglio 4 consolida il rapporto strategico con il Gruppo Cassa Centrale e ha visto la collaborazione delle diverse anime del Gruppo Prelios, considerato anche il ruolo attivo della nostra piattaforma fintech BlinkS nella fase di raccolta, normalizzazione e stratificazione dei portafogli delle Banche del Gruppo Cassa Centrale. Prelios conferma così la sua anima votata all’innovazione e al miglioramento continuo, anche in operazioni ormai consolidate come la GACS, che rimane, a mio avviso, il migliore strumento per la gestione dei portafogli di crediti in sofferenza. L’impulso dato dalla cartolarizzazione con garanzia statale alla gestione degli NPL è stato decisivo dal 2016 ad oggi per il sistema bancario italiano, tanto da essere valutato con grande attenzione anche da altri Paesi UE ed essere stato già adottato dalla Grecia. Per questo auspichiamo che la misura venga rinnovata, e che il campo di azione della GACS si estenda anche ai settori dei crediti Unlikely to Pay”. Si tratta della dodicesima cessione perfezionata da Centrale Credit Solutions, che ancora una volta si è distinta per essere struttura aggregante e di riferimento anche per Banche diverse dalle affiliate, che hanno riconosciuto in CCS un partner di esperienza ed in grado di completare con soddisfazione le iniziative avviate. CCS e Intesa Sanpaolo S.p.A. – Divisione IMI Corporate & Investment Banking hanno operato in qualità di co-arrangers e placement agent, coordinando le banche coinvolte, a partire dal processo di individuazione dei portafogli da cedere, fino alla strutturazione della nuova operazione di cartolarizzazione (con relativo collocamento dei titoli). Lo Studio Legale Chiomenti ha assistito sia gli arranger, sia le banche originator per gli aspetti legali dell’operazione. Banca Finint è stata nominata Monitoring Agent dell’operazione, oltre ad aver assunto i ruoli di Computation Agent, Representative of the Noteholders, Corporate Servicer, Back-Up Servicer ed essere stata il provider della Società Veicolo. BNP Paribas Securities Services è stata nominata come account bank, agent bank, paying agent e cash manager. Prelios Innovation, tramite la piattaforma BlinkS, ha supportato Prelios Credit Servicing nella fase di raccolta, normalizzazione e stratificazione dei portafogli delle Banche del Gruppo Cassa Centrale.

Fonte: Prelios

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X