Dalla Redazione Investor, servicer e debt buyer NPL e crediti deteriorati

Axactor con C.R. Service verso la leadership nella gestione per conto terzi

Axactor SE, Gruppo internazionale specializzato sia nella gestione dei crediti deteriorati per conto di terze parti che nell’acquisto di portafogli NPL, con piattaforme operative in Finlandia, Germania, Italia, Norvegia, Spagna e Svezia, in data 27 ottobre ha siglato un accordo per acquisire il 100% delle quote della società Italiana di gestione del credito C.R. Service – Credit Recovery Service S.r.l..

L’acquisizione rientra nella strategia di crescita di Axactor, volta a consolidare la propria posizione nei Paesi nei quali è presente, grazie al rafforzamento della struttura operativa e alla diversificazione dei prodotti lavorati. Ciò permetterà così di gestire i più ampi volumi previsti nel post-pandemia o derivanti da nuovi contratti firmati in Italia.

Ad operazione conclusa, saranno 279 i dipendenti di Axactor Italy, piattaforma italiana del Gruppo.

In occasione dell’operazione Antonio Cataneo, Country Manager di Axactor Italy ha commentato Siamo molto contenti di questa operazione che, in linea con i driver strategici del Gruppo, ci consentirà di consolidare la nostra crescita nel settore 3PC (gestione e recupero crediti per conto terze parti). Nei prossimi mesi lavoreremo per rendere operativa questa acquisizione e collaboreremo insieme per aumentare la presenza sul mercato”.

Carmelo Chiofalo, AD di C.R. Service, ha commentato: “Siamo emozionati di intraprendere questo nuovo percorso con Axactor Italy, uno dei principali player del settore, con il quale siamo impazienti di iniziare a lavorare, per raggiungere gli importanti obiettivi che ci siamo prefissati”.

Il closing dell’operazione è previsto entro la fine del 2021.

AXACTOR ITALY – www.axactor.it

Axactor Italy è un intermediario finanziario autorizzato, iscritto nell’Albo ex art. 106 del D.Lgs. 385/93 n. 31482 ed è titolare inoltre di licenza ex art. 115 TULPS, oltre ad essere associata UNIREC.

La società, che ha sede legale a Cuneo e un ufficio di rappresentanza a Milano, opera in Italia dal 2016 con oltre 120 risorse dedicate.

Le due principali Business Unit di Axactor sono l’acquisto di portafogli di crediti NPL unsecured e la gestione e recupero dei crediti per conto di terze parti, principalmente clienti dei settori banking e financial.

Axactor Italy ha chiuso il 2020 con un fatturato pari a 27,7 milioni di Euro, in crescita a doppia cifra, rispetto ai 25 milioni del 2019. Questo trend positivo è stato riconfermato anche nel primo semestre 2021, che è stato chiuso con revenue pari a 14,3 milioni di Euro, un aumento del 13% rispetto allo stesso periodo del 2020 (circa 13 milioni di euro).

AXACTOR GROUPwww.axactor.com

Il Gruppo Axactor nasce nel 2015 per dare vita ad una società di Debt Management innovativa che potesse essere considerata l’industry benchmark del proprio settore. Oggi Axactor conta oltre 1.100 risorse in 6 Paesi, rispettivamente in Finlandia, Italia, Germania, Norvegia, Svezia e Spagna.

La società, quotata alla Borsa di Oslo, è nella lista delle prime 10 società di recupero a livello Europeo ed ha un’ambiziosa strategia di crescita, avente quale obiettivo il mercato dei non-performing loans.

Le revenue di Gruppo nei primi nove mesi del 2021 sono state pari a 174 milioni di Euro.

C.R. SERVICE – www.crservicesrl.it

C.R. Service – Credit Recovery Service S.r.l. nasce nel 1993 dall’esperienza pluriennale (dal 1987) del suo Amministratore, Carmelo Chiofalo, maturata all’interno di una società finanziaria multinazionale. Grazie alla serietà e alla professionalità del suo fondatore, la C.R. Service si trasforma in breve tempo da piccola società ad una vera e propria azienda strutturata operante su tutto il territorio italiano nel settore del recupero crediti stragiudiziale (Past due, UTP e NPL).

C.R. Service – Credit Recovery Service S.r.l. è oggi uno dei primi 5 3PC-player indipendenti nel segmento Bancario e Finanziario italiano, con Licenza ex art 115 TULPS, ha chiuso l’ultimo bilancio, dicembre 2020, con un fatturato pari a 6,2 milioni di euro e un EBITDA di 0,9 milioni di euro.

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X