Investor, servicer e debt buyer Scelti per voi

Fire ottiene da AGCM il massimo rating di legalità

Fire, prima realtà indipendente in Italia nel credit management, ha ottenuto il Rating di legalità, il riconoscimento rilasciato dall’Autorità Garante delle Concorrenza e del Mercato indicativo del rispetto di elevati standard di legalità da parte dell’impresa e del grado di attenzione riposto nella corretta gestione del proprio business. 

Con le 3 stelle ottenute, Fire si è vista attribuire il punteggio più alto (in un range compreso tra un minimo di una ed un massimo di tre “stellette”), a testimonianza dell’impegno nel porsi nei confronti dei propri clienti come partner affidabile e attento al continuo miglioramento della qualità dei servizi offerti. La concessione del rating arriva dopo l’impegno pluriennale indirizzato alla costruzione di un complesso sistema di compliance certificato da parte terza ed al culmine di un iter valutativo che tiene conto dei requisiti previsti dall’art. 2 del Regolamento predisposto dall’Autorità e in vigore da novembre 2012, che permettono all’impresa richiedente di ottenere il punteggio base di una stella e dei requisiti aggiuntivi previsti dall’art. 3 del Regolamento.

Tra i requisiti di cui Fire è in possesso, oggetto di valutazione da parte dell’Autorità, vi sono le azioni e le misure volte ad assicurare l’adozione di protocolli e comportamenti che rispondono a determinati requisiti di compliance, così come di modelli organizzativi di contrasto alla corruzione.

Sergio Bommarito, Executive Chairman e CEO del Gruppo, ha commentato: “È un onore per Fire vedersi riconoscere e certificare il proprio lavoro quotidiano per la piena e completa implementazione dei principi etici e di legalità previsti dal regolamento dell’AGCM. Grazie all’attenzione prestata ai criteri di valutazione stabiliti dall’Autority e all’impegno nell’attuazione del complesso dei requisiti ritenuti privilegiati – dall’adesione al Global Compact, passando per le procedure di compliance antitrust, fino al sistema di compliance e anticorruzione – non solo siamo stati valutati positivamente ma ci è stata attribuita la valutazione massima, con le 3 stelle ottenute sin dalla prima richiesta”.

Conclude Sergio Bommarito: “Pur essendoci già stato conferito il riconoscimento più elevato, questo rappresenta per noi un punto di partenza al quale certamente non ci fermeremo, nell’ottica di una sempre maggiore attenzione alla trasparenza e conformità nelle nostre pratiche di comportamento e nell’attenzione rivolta verso il cliente committente ed il cliente finale coinvolto nelle attività di gestione del credito”.

Fonte: Gruppo Fire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X