Credito e consumatori Dalla Redazione Investor, servicer e debt buyer NPL e crediti deteriorati

Intrum: cambio ai vertici e margini in crescita nel terzo trimestre

Intrum ha resono noto che i risultati preliminari del terzo trimestre dovrebbero essere sostanzialmente al di sopra del consenso degli analisti, come pubblicato sul sito web della società. L’EBIT preliminare rettificato per il terzo trimestre è pari a 1.687 milioni di corone svedesi, corrispondente ad un aumento del 25% rispetto al secondo trimestre.

L’EBITDA di Intrum è pari a 3.142 milioni di corone svedesi rispetto ai 2.709 milioni di corone nel secondo trimestre del 2020, che corrisponde ad un aumento del 16 per cento. L’indebitamento netto ammonta a 48,9 miliardi di corone svedesi, in calo rispetto ai 49,7 miliardi di corone svedesi del secondo trimestre. Il leverage ratio è sceso a circa 4,2x rispetto a 4,4x del trimestre precedente. La liquidità disponibile alla fine del terzo trimestre ammontava a 16,0 miliardi di corone svedesi.

Assieme ai risultati positivi è stato reso noto anche il cambio ai vertici della società: Mikael Ericson lascerà l’azienda dopo quattro anni come Presidente e CEO e verrà sostituito dall’attuale Chief Financial Officer di Intrum Anders Engdahl.

Nato nel 1974, ha una vasta esperienza in diverse posizioni dirigenziali ed è stato nominato Chief Financial Officer nel 2019. Anders Engdahl è entrato in Lindorff nel 2014 come EVP Debt Purchasing ed è stato Chief Investment Officer di Intrum tra il 2017 e il 2019. Inoltre, Anders ha una vasta esperienza nell’investment banking e nella consulenza di gestione di organizzazioni globali come Goldman Sachs, Credit Suisse, McKinsey e Morgan Stanley. In Morgan Stanley, ha ricoperto la posizione di Amministratore Delegato e Responsabile di Nordic Financial Institutions Investment Banking. Anders Engdahl ha conseguito un MSc in Business Administration e Economia presso la Stockholm School of Economics.

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X