Credito e consumatori Dalla Redazione Fintech

Enel X lancia una JV con SIA per i pagamenti digitali

Enel X Financial Services, società del Gruppo Enel attiva nell’ideazione e promozione di servizi finanziari innovativi, ha firmato una partnership strategica con SIA, società hi-tech europea leader nei servizi e nelle infrastrutture di pagamento controllata da CDP Equity, per la progettazione e realizzazione di nuove soluzioni di mobile banking.

Enel X Financial Services,  è un istituto di moneta elettronica (IMEL) autorizzato dalla Banca d’Italia nel dicembre 2018 che fornisce soluzioni di pagamento a clienti privati e corporate, nel pieno rispetto delle norme sulla protezione dei dati e della privacy. È anche un ente regolamentato iscritto nel registro centrale dell’Autorità bancaria europea (EBA) che contiene informazioni sugli istituti di pagamento e di moneta elettronica.

Con il supporto di SIA, Enel X Financial Services gestirà molteplici tipologie di transazioni, a partire da quelle effettuate per la ricarica delle auto elettriche del circuito Hubject, joint venture di e-mobility a cui partecipano il Gruppo BMW, Bosch, EnBW, Enel X, Innogy, Mercedes Benz AG, Siemens e il Gruppo Volkswagen e che vanta oltre 750 business partner e 250.000 punti di ricarica interoperabili in tutto il mondo.

Grazie a questo accordo, Enel X Financial Services rafforza la presenza nel mercato dei pagamenti digitali, con l’obiettivo di fornire nuovi e ulteriori servizi innovativi – basati su conto di pagamento – ai privati e alle imprese, come ad esempio la possibilità di pagare bollettini ed effettuare bonifici e addebiti diretti in conto, nonché di effettuare transazioni contactless utilizzando le carte del circuito Mastercard.

La partnership con SIA si inserisce nel più ampio percorso avviato da Enel X per competere nel mercato dei pagamenti digitali e dei servizi finanziari tramite collaborazioni strategiche con i grandi player Ict e Fintech e si aggiunge a quella recentemente siglata con la piattaforma di open banking Tink.

“Avere un partner innovativo e affidabile come SIA ci consentirà di sfruttare le enormi opportunità dell’Open Finance – afferma Giulio Carone, CEO di Enel X Financial Services. Grazie a questa partnership strategica, saremo infatti in grado di sviluppare e offrire ai nostri clienti nuovi servizi di pagamento e di gestione dei flussi finanziari, partendo dalle operazioni di ricarica dei veicoli elettrici. Si tratta di un’ulteriore dimostrazione delle enormi potenzialità offerte dalla digitalizzazione e dall’apertura dei mercati che consentiranno a Enel X Financial Services di rafforzare la leadership nell’ambito dei servizi finanziari”.

“L’accordo strategico con Enel X Financial Services assume una particolare rilevanza perché riguarda due eccellenze italiane, nei rispettivi settori di riferimento, che stanno contribuendo in modo significativo al processo di digitalizzazione dei pagamenti e puntano a rafforzarsi ulteriormente sul mercato internazionale – commenta Nicola Cordone, Amministratore Delegato di SIA. Grazie alle proprie infrastrutture tecnologiche e alla capacità di sviluppare soluzioni innovative, SIA continua ad accompagnare la digital transformation di istituzioni finanziarie, PA e anche imprese che, grazie alla PSD2 e all’open banking, hanno l’opportunità di realizzare nuovi servizi di pagamento da offrire alla propria clientela”.

Redazione Credit Village

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X