Scelti per voi

Npl, in arrivo sconto Ue sulle maxi cessioni

Per le banche italiane potrebbe rivelarsi una novità di grande impatto. Nelle pieghe del cosiddetto “pacchetto bancario” in via di definizione a Bruxelles – che comprende le nuove direttive e regolamenti sui requisiti prudenziali, le cosiddette Crd e Crr – è stata inserit0 un emendamento (all’articolo 500 Crr) che alleggerisce il peso delle maxi-cessioni di crediti deteriorati sul patrimonio delle banche. La norma, fortemente voluta dall’Abi e da Banca d’Italia, consente di sterilizzare gli impatti negativi delle vendite di Npl sulle serie storiche su cui le banche dotate di modelli interni calcolano la rischiosità dei loro attivi, e accantonano capitale di conseguenza. Il testo prevede che siano considerate valide ai fini delle sterilizzazioni le cessioni successive al 23 novembre 2016 e non successive al 23 novembre 2019. Altra condizione è che l’ammontare cumulato delle esposizioni dismesse dovrà essere superiore al 20% dello stock di partenza di tutte le inadempienze. Di fatto, con questa misura, praticamente tutte le banche italiane dotate di modelli interni che hanno effettuato maxi-vendite di Npl in passato o le effettueranno entro novembre 2019 potranno avere benefici non trascurabili in termini di minori assorbimenti di capitale, e quindi di miglioramenti in termini di Cet 1 ratio. Il dossier, che è seguito in prima persona dall’europarlamentare Roberto Gualtieri, è il punto di arrivo del lungo processo di confronto (il cosiddetto Trilogo) tra Commissione, Consiglio e Parlamento Ue. Ultimo step per mettere il punto finale è rappresentato dall’Ecofin previsto lunedì.


Autore: Luca Davi
Fonte:

Il Sole 24 Ore

banchecrediti deterioratiuenplabibanca d’italia

Redazione Credit Village

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

INFORMAZIONE IMPORTANTE : Si comunica che in ottemperanza all'emergenza sanitaria per evitare il diffondersi del COVID-19 e alle relative disposizioni ministeriali, la sesta edizione del CvSpringDay è stata rinviata. La nuova data dell'evento verrà comunicata prossimamente. Ci scusiamo per eventuali disagi creati. Grazie.Sito Ufficiale Evento
+
X