Scelti per voi

Soddisfatte le condizioni sospensive per l’acquisto della piattaforma di recupero crediti in sofferenza di Banca Monte dei Paschi. Avviate attività prodromiche per perfezionare l’operazione entro la fine di maggio 2018

Banca Monte dei Paschi di Siena SpA (“BMPS”), Cerved Group SpA (“Cerved”) e Quaestio Holding SA (“Quaestio”) comunicano che sono state soddisfatte le condizioni sospensive per il perfezionamento  dell’operazione di acquisto della piattaforma di recupero crediti in sofferenza (“Juliet”)  di BMPS da una società costituita ad hoc da Cerved e da Quaestio.

Come indicato nel comunicato stampa congiunto del 2 agosto 2017, il closing dell’operazione era soggetto ad alcune condizioni tra le quali, oltre all’approvazione dell’autorità di vigilanza, anche il completamento della procedura di ricapitalizzazione precauzionale prevista dal piano di ristrutturazione e della cartolarizzazione dei crediti in sofferenza di BMPS con sottoscrizione dei titoli mezzanine da parte di fondi gestiti da Quaestio.

In considerazione del soddisfacimento di tali condizioni, BMPS, Cerved e Quaestio hanno avviato le attività prodromiche mirate a perfezionare l’operazione entro la fine di maggio 2018.


Fonte:

Cerved

julietpiattaformarecupero creditibanca monte dei paschicerved

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

X