Scelti per voi

Banca IFIS , completata ieri l’acquisizione di GE Capital Interbanca

Banca IFIS rende noto che, con riferimento all’operazione di acquisizione di GE Capital Interbanca S.p.A. annunciata il 28 luglio scorso, e in seguito alle autorizzazioni rilasciate dalle Autorità di Vigilanza (Banca d’Italia e Banca Centrale Europea) in data 29 novembre 2016,si è concluso l’acquisto di GE Capital Interbanca S.p.A.

Gli estremi dell’accordo sono indicati di seguito:

  • oggetto dell’operazione è il 99,99% di GE Capital Interbanca S.p.A. comprensivo delle relative  società attive nel factoring, nel leasing (finanziario e operativo) e nel lending;
  • prezzo pagato: 160 milioni di euro soggetto a un meccanismo di aggiustamento da calcolarsi sulla base di una  situazione patrimoniale alla data di esecuzione;
  • rimborso integrale da parte di GE Capital Interbanca e delle sue controllate, del debito nei confronti della holding GE Capital che ammonta a circa 2,1 miliardi di euro.

“Abbiamo individuato nell’unione delle forze di due Gruppi fortemente patrimonializzati e nelle rispettive competenze la piattaforma giusta per diventare il punto di riferimento per la finanza alle imprese italiane di piccole dimensioni” ha dichiarato  Giovanni Bossi, Amministratore Delegato del Gruppo Banca IFIS. “Quella di oggi” ha detto il presidente di Banca IFIS Sebastien Egon Fürstenberg “costituisce un’altra  tappa del nostro percorso – un passo importante, non il punto di arrivo – che da oggi prosegue con nuove competenze, nuove persone, nuove sfide. In un’unica direzione”.

Banca IFIS nell’ambito dell’operazione si è avvalsa del supporto di Banca IMI e KPMG Corporate Finance che hanno agito in qualità di advisor finanziari, di KPMG Deal Advisory per le attività di due diligence e di Clifford Chance in qualità di advisor legale.

Redazione Credit Village

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

X