Scelti per voi

Gli investitori credono nella moneta unica

LONDRAGli investitori non credono a una crisi capace di distruggere l’euro, ma su Italia e Spagna meglio non scommettere troppo.

I problemi di bilancio continueranno a essere al centro delle preoccupazioni di hedge funds, gestori, corporate traders, ma solo quattro su cento si dicono convinti dell’esplosione della moneta unica. Una ricerca di Barclays Capitasu più di duemila investitori istituzionali conferma che nel 2011 l’area euro sarà ancora in difficoltà, ma non rischierà di dissolversi. Navigherà, quindi. Anche piuttosto bene se è vero, come suggerisce l’indagine, che più del 50% degli interpellati ritiene «modesto» l’impatto, nel prossimo trimestre, della crisi del debito sovrano. I più credono che resterà limitata alla periferia. Nonostante l’ipotesi di default sia improbabile (lo teme il 33%), il 37% continua a dirsi preoccupato per le politiche fiscali di alcuni paesi dell’Unione e il 57% si dice convinto che ci saranno nuovi salvataggi nell’area euro. Gli orientamenti sono conseguenti e, secondo la ricerca, la netta maggioranza degli investitori consiglia di restare “corti” su Spagna e anche Italia. L’86% è convinto che gli Stati Uniti avranno una crescita al di sotto delle aspettative, ma questo per il 55% non significherà una nuova mano di quantitative easing. Tema che divide a metà il campione di Barclays Capital con il 39,5% che critica la politica della Fed e il 40% che critica quella della Bce.

L’attenzione sui mercati emergenti è confermata, aree dove gli investitori vedono un rischio sopra tutti: il rallentamento della crescita cinese. Il 46% degli interpellati lo considera lo scenario più temuto.


Autore: Indagine di Barclays Capital
Fonte: Il Sole 24 ore

Credit Village è oggi il punto di incontro e riferimento - attraverso le sue tre aree, web, editoria, eventi - di professionisti, manager, imprenditori e operatori della gestione del credito. Nasce nel 2002 con l’intento di diffondere anche in Italia, così come avveniva nel mondo anglosassone, la cultura del Credit e Collection Management.

X